Il canto della rivolta – Hunger Games 3 – Suzanne Collins

To kill a …Mockingjay   Vado contro corrente. Un finale finalmente degno della propria saga. Cos’altro vi aspettavate? To kill a …Mockingjay     DESCRIZIONE   Contro ogni previsione, Katniss Everdeen è sopravvissuta all’Arena degli Hunger Games. Due volte. Ora vive in una bella casa, nel Distretto 12, con sua madre e la sorella Prim. E sta per sposarsi. Sarà una … Continua a leggere

Hunger Games – Suzanne Collins

Chi ha detto Battle royale? Le regole sono semplici. Come punizione per la rivolta, ognuno dei dodici distretti deve fornire due partecipanti, un ragazzo e una ragazza, chiamati tributi. I ventiquattro tributi vengono rinchiusi in un’ampia arena all’aperto che può contenere di tutto, da un torrido deserto a una landa ghiacciata. Per varie settimane i concorrenti devono combattere sino alla … Continua a leggere

L’inferno degli specchi – Edogawa Ranpo

Portarsi dentro il proprio inferno         Descrizione del libro Quando “La sedia umana” fu tradotto su “Galassia” parecchi anni fa, molti gridarono al miracolo di un autore assolutamente nuovo e sorprendente. In realtà Edogawa Ranpo (o Rampo, come alcuni preferiscono traslitterare) è tutt’altro che un autore nuovo, essendo vissuto in Giappone tra il 1894 e il 1965. … Continua a leggere

Perdido Street Station – China Miéville

MISTURE SOSTANZIOSE SON SCOMODE AL PALATO…       Descrizione La metropoli di New Crobuzon si estende al centro di un mondo sbalorditivo. Umani, mutanti e razze arcane si accalcano nell’oscurità fra le cimiere, lungo fiumi indolenti alimentati da rivoli innaturali, tra fabbriche e fonderie che pulsano nella notte. Per più di mille anni il Parlamento e la sua brutale … Continua a leggere

Morbide guance Natsuo Kirino

Perchè pagano sempre le donne?           Descrizione del libro Kasumi è nata e cresciuta nell’Hokkaido, ma fugge ben presto a Tokyo, dove sogna di realizzare una vita libera e diversa da quella monotona e squallida dei suoi genitori. Sposatasi con un tipografo mite e serio, Kasumi cerca una via di fuga nelle braccia di un cliente … Continua a leggere

Un viaggio chiamato vita – Banana Yoshimoto

“E, mi domando, accumulare bei ricordi, non è forse la sola cosa che possiamo fare nella vita?”   Descrizione: La vita è un viaggio, e come tutti i viaggi si compone di ricordi. In questo libro, Banana Yoshimoto raccoglie preziosi frammenti di memoria e ci porta con sé, lontano nel tempo e nel mondo. Dalle emozioni del primo amore alla … Continua a leggere

Vita di una donna licenziosa – Ihara Saikaku

“Una bella donna è un’ascia che tronca la vita” Descrizione: “Vita di una donna licenziosa” è uno dei più celebrati romanzi galanti (i kòshokubon) di Ihara Saikaku (1642-1693). “Questo testo kòshoku indica erotismo e sensualità,” scrive Ivan Morris “del tutto privi degli aspetti romantici o sentimentali dell’amore. Il libro descrive infatti la progressiva degradazione della protagonista nella sua ricerca del … Continua a leggere

Mia suocera beve – Diego De Silva

   All’amore, io, non ho mai chiesto di salvarmi la vita       Descrizione Vincenzo Malinconico è un avvocato semi disoccupato, semi divorziato, semi felice. Ma soprattutto è un grandioso filosofo autodidatta, uno che mentre vive pensa, si distrae, insegue un’idea da niente facendola lievitare. Al centro del romanzo questa volta c’è un sequestro di persona ripreso in diretta … Continua a leggere

Il disegno del piviere – Yasunari Kawabata

Matrimonio con rimorso        Descrizione del libro     Il giovane Kikuji ha da poco sposato Yukiko dopo aver rotto con il suo passato peccaminoso. Il sacrificio di Fumiko, la donna che per amor suo ha deciso disparire dalla sua vita, lo spinge a ricercare l’amore ideale, puro e inconsumabile. Kikuji non vuole fare l’amore con la sua … Continua a leggere

Morte di mezza estate – Mishima

“Le piace il Giappone moderno?” “Mi piace il Giappone tradizionale. Non sono uno scrittore rivoluzionario, di avanguardia. Sono quello che sono.”         Descrizione del libro Scrittore aggressivo, emblematico di una cultura elegante e basata sul rituale, Mishima uniformò il suo stile di vita ai precetti degli antichi samurai, pur rimanendo il più “occidentale” degli intellettuali giapponesi.L’intreccio di … Continua a leggere