Gli anni dolci – vol. 1 – Taniguchi

Un (troppo) quieto vivere     Prima parte della Graphic novel di Jiro Taniguchi tratta dal romanzo di Hiromi Kawakami.     Tsukiko, una tranquilla trentasettenne, rincontra il suo anziano professore delle superiori nella nomiya in cui abitualmente cena. Da lì nasce una frequentazione in locali familiari fatta di casuali condivisioni di cibo e sake – ma quasi mai di … Continua a leggere

L’inferno degli specchi – Edogawa Ranpo

Portarsi dentro il proprio inferno         Descrizione del libro Quando “La sedia umana” fu tradotto su “Galassia” parecchi anni fa, molti gridarono al miracolo di un autore assolutamente nuovo e sorprendente. In realtà Edogawa Ranpo (o Rampo, come alcuni preferiscono traslitterare) è tutt’altro che un autore nuovo, essendo vissuto in Giappone tra il 1894 e il 1965. … Continua a leggere

Un viaggio chiamato vita – Banana Yoshimoto

“E, mi domando, accumulare bei ricordi, non è forse la sola cosa che possiamo fare nella vita?”   Descrizione: La vita è un viaggio, e come tutti i viaggi si compone di ricordi. In questo libro, Banana Yoshimoto raccoglie preziosi frammenti di memoria e ci porta con sé, lontano nel tempo e nel mondo. Dalle emozioni del primo amore alla … Continua a leggere

Vita di una donna licenziosa – Ihara Saikaku

“Una bella donna è un’ascia che tronca la vita” Descrizione: “Vita di una donna licenziosa” è uno dei più celebrati romanzi galanti (i kòshokubon) di Ihara Saikaku (1642-1693). “Questo testo kòshoku indica erotismo e sensualità,” scrive Ivan Morris “del tutto privi degli aspetti romantici o sentimentali dell’amore. Il libro descrive infatti la progressiva degradazione della protagonista nella sua ricerca del … Continua a leggere

Il disegno del piviere – Yasunari Kawabata

Matrimonio con rimorso        Descrizione del libro     Il giovane Kikuji ha da poco sposato Yukiko dopo aver rotto con il suo passato peccaminoso. Il sacrificio di Fumiko, la donna che per amor suo ha deciso disparire dalla sua vita, lo spinge a ricercare l’amore ideale, puro e inconsumabile. Kikuji non vuole fare l’amore con la sua … Continua a leggere

Piccolo manoscritto nella bisaccia – Matsuo Bashô

    Oriente ed occidente, unica è la malinconia del vento autunnale.   Descrizione L’autore di questo libro, poeta giapponese e seguace dello Zen, in strutture formali concise e apparentemente semplici, in cui si alternano poesie (gli haikai) e brani di prosa, descrive la natura per lui fonte di penetrazione e di illuminazione spirituale e artistica.  Commento Raccolta di pensieri … Continua a leggere

Morte di mezza estate – Mishima

“Le piace il Giappone moderno?” “Mi piace il Giappone tradizionale. Non sono uno scrittore rivoluzionario, di avanguardia. Sono quello che sono.”         Descrizione del libro Scrittore aggressivo, emblematico di una cultura elegante e basata sul rituale, Mishima uniformò il suo stile di vita ai precetti degli antichi samurai, pur rimanendo il più “occidentale” degli intellettuali giapponesi.L’intreccio di … Continua a leggere

Arcobaleni – Yasunari Kawbata

“Quando si vede un arcobaleno si ha l’impressione di essere tra la primavera e l’estate.” “Sì, tutti quei colori non sono invernali.”             “Quello è un ponte senza forma, un ponte spirituale, questo un ponticello di pietra, immobile da tre secoli, un ponte di bellezza. Se esistesse anche tra due anime…” “Un ponte di pietra … Continua a leggere

Cinque donne amorose – Ihara Saikaku

“La vita è il seme delle cose. Verrà il giorno in cui queste erbe amorose potranno ondeggiare insieme”               Cinque rapidi e godibili racconti di famosi episodi d’amore tragico. Eventi ancora ricordati oggi di passione e morte o ritiro dal mondo, spesso in seguito celebrati in teatro, film o fumetti.     Qui trattati … Continua a leggere

Hotel iris – Yoko Ogawa

Fino alla fine, la dea dell’arcobaleno non aveva voluto far fluttuare per il nonno la veste dai sette colori. Descrizione Mari e sua madre sono proprietarie di una modesta pensione. Come ogni sera la ragazza aspetta alla reception che i clienti si ritirino a dormire, quando una donna esce da una stanza insultando l’uomo che è con lei. È mezza … Continua a leggere