Vita di una donna licenziosa – Ihara Saikaku

“Una bella donna è un’ascia che tronca la vita” Descrizione: “Vita di una donna licenziosa” è uno dei più celebrati romanzi galanti (i kòshokubon) di Ihara Saikaku (1642-1693). “Questo testo kòshoku indica erotismo e sensualità,” scrive Ivan Morris “del tutto privi degli aspetti romantici o sentimentali dell’amore. Il libro descrive infatti la progressiva degradazione della protagonista nella sua ricerca del … Continua a leggere

Mia suocera beve – Diego De Silva

   All’amore, io, non ho mai chiesto di salvarmi la vita       Descrizione Vincenzo Malinconico è un avvocato semi disoccupato, semi divorziato, semi felice. Ma soprattutto è un grandioso filosofo autodidatta, uno che mentre vive pensa, si distrae, insegue un’idea da niente facendola lievitare. Al centro del romanzo questa volta c’è un sequestro di persona ripreso in diretta … Continua a leggere

Zeferina – Fantasy del regno d’Italia – Riccardo Coltri

 Os non comniuetis ex eo       Descrizione del libro Stregoni con sài scuri e con maschere di teschi scendono dai monti. Bambini cresciuti nelle tombe preparano le loro trappole. Uomini dalla pelle bianca e capelli color del fuoco si aggirano per le foreste. La caccia ha inizio, fra sanguinose liturgie, corvi e tronchi cavi che sembrano madri nere, … Continua a leggere

Vulcano – Shusaku Endo

Decise di chiudere gli occhi davanti alle volgarità, e nell’accettare l’offerta, arrivò perfino ad abbellire il volto con un sorriso. Descrizione del libro In questo suo primo romanzo, che anticipa i grandi momenti di “Silenzio” e “Samurai”, Endo affronta il tema a lui caro del confronto tra Oriente e Occidente, fra le due coppie che dominano le rispettive culture: vergogna-onore … Continua a leggere

Piccolo manoscritto nella bisaccia – Matsuo Bashô

    Oriente ed occidente, unica è la malinconia del vento autunnale.   Descrizione L’autore di questo libro, poeta giapponese e seguace dello Zen, in strutture formali concise e apparentemente semplici, in cui si alternano poesie (gli haikai) e brani di prosa, descrive la natura per lui fonte di penetrazione e di illuminazione spirituale e artistica.  Commento Raccolta di pensieri … Continua a leggere

Morte di mezza estate – Mishima

“Le piace il Giappone moderno?” “Mi piace il Giappone tradizionale. Non sono uno scrittore rivoluzionario, di avanguardia. Sono quello che sono.”         Descrizione del libro Scrittore aggressivo, emblematico di una cultura elegante e basata sul rituale, Mishima uniformò il suo stile di vita ai precetti degli antichi samurai, pur rimanendo il più “occidentale” degli intellettuali giapponesi.L’intreccio di … Continua a leggere

La signora Crisantemo – Pierre Loti

Distratto matrimonio giapponese.     Descrizione del libro (SPOILER)   In questo libro, pubblicato nel 1887, Loti descrive le impressioni di un suo soggiorno a Nagasaki.   La storia del matrimonio del tenente di vascello Loti con la piccola Crisantemo è solo un pretesto per collegare l’uno all’altro i capitoli nei quali Loti dipinge una festa popolare, una figura di … Continua a leggere

Il monaco del monte Koya e altri racconti – Izumi Kyoka

 Estrema rarefazione Descrizione del libro Emotivamente critico nei confronti della società del suo tempo, nella sua narrativa, Izumi Kyoka, descrive fughe e percorsi immaginativi verso dimensioni magiche e fantastiche ed esalta con toni appassionati gli idealidell’arte, i valori estetici del mondo femminile, il fascino e la tragica realtà degli ambienti liminali della società: quartieri di piacere o palcoscenici di attori … Continua a leggere

Hotel iris – Yoko Ogawa

Fino alla fine, la dea dell’arcobaleno non aveva voluto far fluttuare per il nonno la veste dai sette colori. Descrizione Mari e sua madre sono proprietarie di una modesta pensione. Come ogni sera la ragazza aspetta alla reception che i clienti si ritirino a dormire, quando una donna esce da una stanza insultando l’uomo che è con lei. È mezza … Continua a leggere

Nodo di sangue – Anita Blake vol. 1 – Laurell K. Hamilton

Evidentemente nemmeno i morti sanno mantenere i segreti. “I vampiri sono creati da altri vampiri. Gli zombie sono defunti resuscitati dai risveglianti o dai sacerdoti vudù. Invece i necrofagi, a quanto si sa, ritornano in vita senza interventi esterni, e poi escono dalle tombe.” Amen Un libro che basa il suo fascino sul Vampiro, oltre che far man bassa di … Continua a leggere